BITTI: "BONUS SPORT, SONO OLTRE 180 LE FAMIGLIE CHE BENEFICERANNO DEL CONTRIBUTO"

Lo sport come punto fermo della formazione dei giovani


"Una iniziativa che è andata oltre ogni previsione, con quasi 190 domande presentate per ottenere il bonus per lo sport". Con queste parole Fiovo Bitti, delegato alle Politiche sociali, ha commentato l'esito del bando per il contributo per le iscrizioni alle attività sportive dei minori.

"Saranno oltre 180 le famiglie che, nei prossimi giorni, si vedranno accreditata – ha proseguito Bitti - una somma fino a 230 euro nei casi di nuclei familiari numerosi. La stragrande maggioranza delle famiglie potrà contare su un bonus di 115 euro, mentre in un certo numero di casi la cifra è compresa fra 75 e 100 euro. A conti fatti, significa aver assicurato fra le due e le quattro mensilità presso una delle tante società sportive del territorio. In totale, le risorse disponibili erano di poco superiori a 19mila euro, derivanti da uno finanziamento dello Stato destinato a favorire la socializzazione e le attività sportive e ricreative dei minori. Come Amministrazione - ha concluso Bitti - si è scelto di aiutare le famiglie più in difficoltà, evitando così che, a causa della forte perdita di potere d'acquisto degli stipendi legata all'inflazione e al caro-bollette, in troppi rinunciassero allo sport in un'età in cui proprio la pratica sportiva è fondamentale per la crescita psicofisica della persona".



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti