Teatro - Tanta voglia di teatro

Bella iniziativa dell'Assessorato alla Cultura



Sarà che ci ha lasciato da poco quel genio incomparabile di Gigi Proietti, sarà che questo Covid ci attanaglia, sarà che l’inverno è alle porte, sarà che due eminenti rappresentanti della sinistra italiana, Sansonetti e il ministro Franceschini, hanno praticamente detto in TV che la Cultura può aspettare, ma è palpabile tra la gente e soprattutto tra i ragazzi una voglia di evadere, di volare con la fantasia, di nutrirsi e di abbeverarsi alla fonte dell’Arte e della Cultura, che riscalda il cuore e incoraggia per il futuro.

Ma soprattutto infonde coraggio e intraprendenza.

Ci chiudono teatri, centri culturali e cinema?

Be’, c’è chi è pronto a non fermarsi e come quel detto su Maometto, se non possiamo andare a teatro sarà il teatro a venire a casa nostra.

Il cartellone Culturale invernale era già pronto e sui blocchi di partenza quando come una mannaia, si è abbattuto su tutto il movimento culturale il lockdown (che d’ora in poi, per pura autarchia letteraria chiameremo “blocco”) che ha sparigliato tutto.

Ma gli artisti hanno mille risorse e dalla bravissima Laura Masielli è arrivata la disponibilità a trasformare in realtà un’intuizione del Sindaco Alessandro Grando, subito colta al volo dall’Assessorato alla Cultura: mettiamo in scena il cartellone e portiamolo a casa della gente con lo streaming (che sarebbe la diretta via internet)!

Determinante anche l’aiuto dell’On. Lucia Bergonzoni e del Sen. William De Vecchis.

Questo è un segno tangibile di vicinanza delle istituzioni al movimento Culturale, perché il progetto prevederà un piccolo sostegno economico più che altro simbolico ma che andrà a ristorare artisti altrimenti costretti a non lavorare.

Così, sotto la direzione artistica di Laura Masielli, la UPTER, la Compagnie Twain e la Valigia dell’attore, metteranno in scena divertenti pièce teatrali godibili da tutti, in tutta Italia e persino da Sansonetti e Franceschini.

Il programma prevede spettacoli di bravissimi artisti, nelle date e negli orari indicati nella locandina.

Basterà collegarsi a questi link (https://www.facebook.com/VisitLadispoliVisit oppure https://www.facebook.com/Upter.Ladispoli o anche su YouTube https://www.youtube.com/channel/UCBugl8KexGFRAVWM17PEUrQ) e magicamente il teatro entrerà a casa di tutti.

La Cultura, l’Arte non sono l’ultima ruota del carro e considerarle tali è come vivere senza sogni.

E vivere senza sogni, non è vivere.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp