• LadyC

Ristorante Papeete Ladispoli

I nostri Critici Misteriosi hanno visitato, in gran segreto, il ristorante sul Lungo Mare Regina Elena, 23. Come sarà andata?


Una calda giornata di Febbraio incornicia un meraviglioso pranzo in riva al mare presso il Papete di Ladispoli. La location è solo uno fra i punti di forza del ristorante; pulizia, attenzione al cliente ed innovazione sono i tratti distintivi. Ho optato per un pranzo à la carte scegliendo come antipasto “l’ovetto fondente con carciofo e guanciale di tonno rosso artigianale” e come primo i “cappellacci ripieni di zucca, crudo di gambero bianco e broccoletti”.



Entrambi i piatti, pur nella loro semplicità, si sono rivelati di grande complessità e gusto, superando le aspettative. La portata principale, specialmente, era ben bilanciata in tutti i suoi elementi; il cappellaccio esplodeva in bocca senza però coprire la delicatezza del gambero crudo. In abbinamento, un calice di Champagne “Drappier” Blanc de Blancs dal perlage fine e persistente che pulisce il palato donando sapidità. Per una dolce conclusione, il tortino al cioccolato con cuore caldo alla nocciola. Un delizioso fine pasto accompagnato da un calice di Recioto di Soave, un vino passito che contrasta ma ritrova le caratteristiche del cioccolato.

Il menù è equilibrato e tende a valorizzare le materie prime locali lasciando il prodotto quanto più naturale possibile ma con un tocco di creatività ed estro. Anche la carta dei vini è ben assortita ed offre la possibilità di bere anche alla mescita. Il servizio è rapido ed attento, il personale competente e gentile. Infine il conto, medio alto, è coerente e giusto per il tipo di proposta offerta anche se un pelo più elevato del previsto.

Insomma, se avete voglia di pranzare vista mare ed assaporare un’idea di cucina classica ma al tempo stesso innovativa, il Papeete è ristorante giusto per voi.

LadyC

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp