A LADISPOLI RIPULITO IL MOSAICO SUL LUNGOMARE MARINA DI PALO

I volontari del Gruppo Archeologico Romano sezione Cerveteri-Ladispoli-Tarquinia impegnati in un delicato compito.



“Un grande ringraziamento ai volontari del Gruppo Archeologico Romano sezione Cerveteri-Ladispoli-Tarquinia che questa mattina hanno effettuato la ripulitura del mosaico situato sul Lungomare Marina di Palo, che a causa degli agenti atmosferici e della maleducazione di chi non usa i cestini per gettare i rifiuti, era molto sporco “.

Con queste parole, la Delegata al Patrimonio Storico e Archeologico, dottoressa Annalisa Burattini, esprime apprezzamenti per il bellissimo lavoro fatto dai volontari del G.A.R. che nel 2003, nel corso dei lavoratori di rifacimento del lungomare, contribuirono a riportare alla luce proprio quel mosaico.

“Il mosaico – ha aggiunto Burattini – è un’importante testimonianza della villa marittima che occupava buona parte del quartiere e di cui sono ancora visibili solo pochi resti sul lungomare , in Piazza della Rugiada e in via Albatros, aree anche queste affidate al G.A.R.”.

Già da parecchie settimane, inoltre, i volontari del G.A.R. si sono occupati della manutenzione della villa romana della Grottaccia, la villa rustica racchiusa tra via Rapallo e via Nervi, in pieno centro cittadino.

Presto i volontari, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, presenteranno nuove attività dirette alla valorizzazione delle aree.







8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp