QUANDO LA MUSICA POPOLARE DIVENTA ARTE


Musica colta al Centro di Arte e Cultura di Ladispoli.

Domenica 31 luglio, alle ore 21.15, si terrà un incontro di racconti musicali e poesia in sonetti al Centro d'arte e cultura di Ladispoli a cura dell'UPTER Università popolare di Ladispoli.

La canzone popolare, specialmente a Roma è stata da sempre relegata ad un livello più basso rispetto a quella napoletana oppure addirittura a quella siciliana, ma esistono alcuni autori che hanno superato la soglia del popolo raggiungendo la curiosità degli intellettuali.

Di questo vorremmo parlare e fare ascoltare in questo concerto.

Dagli stornelli che hanno affascinato Giacomo Puccini, che ne ha inserito uno nella “Tosca” (un originale del 1200), a Trilussa che ha sposato in pieno la propria lingua in un contesto di pura poesia, fino ad arrivare al primo cantautore della storia italiana e forse mondiale Romolo Balzani con una produzione di canzoni fantastiche, arricchite da esempi di linguaggio antico e moderno ed aneddoti storici precisissimi per cronologia e rigore.

Per non parlare di un autentico genio da palcoscenico che è stato Ettore Petrolini, Attore Cantante, musicista compositore, con una vena che oggi si chiamerebbe “NonSense” ammirato da pubblico e critica.

Non mancheranno le nuove opere tradizionali rappresentative e moderne scritte dal cantautore Maurizio Fortini, il Maestro Pino Caronia ne cura l'esecuzione.


Gli interpreti:

il cantautore chitarrista Maurizio Fortini e il M° Pino Caronia con violino, flauto e mandolino

A cura di UPTER Università Popolare di Ladispoli di Laura Masielli

INGRESSO A PAGAMENTO

.

#mauriziofortini #imusiciromani #pinocaronia #musicapopolare #cultura #centroarteecultura #upter #universitàdiladispoli

0 visualizzazioni0 commenti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp