Il mistero del Caravaggio rimane tale

Alberto Angela non chiarisce circa la morte del Merisi



Ieri sera è andata in onda la puntata di “Stanotte con Caravaggio”, su RAI1, condotto d Alberto Angela.

Il programma ha ripercorso l’intera vita dell’artista lombardo sino ai suoi ultimi giorni di vita, quando, sbarcato a Palo, fu arrestato dalle guardie della guarnigione spagnola.

Se mai ce ne fosse stato bisogno è la conferma definitiva che “l’ultimo approdo” di Michelangelo Merisi fu sulle nostre spiagge e sancisce che l’odierna Ladispoli è un capitolo importante nella vita del genio pittorico forse più grande della storia.

La nostra città entra definitivamente e ufficialmente nella sua biografia, dissipando dubbi e scetticismo di qualcuno.

Inattesa e interessante la parte finale, quando il noto divulgatore televisivo parla della fuga dal castello di Palo del Merisi, già malato di malaria e “non si sa per quale motivo” compia forse a cavallo (e non in feluca come qualche illustre storico aveva ipotizzato) ben 120 chilometri per arrivare a Porto Ercole, dove “probabilmente” è morto.

Forse, probabilmente, non si sa… i dubbi restano.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp