top of page

Grandi appuntamenti alla Biblioteca P. Impastato

Dal 20 novembre "Tre giorni di storie in Biblioteca" e Il 23 novembre "La tempesta di Shakespeare" di Eduardo Ciampi con Agostino De Angelis



L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che presso la sala conferenze della biblioteca, dal 18 al 26 novembre 2023 si festeggerà la Settimana Nazionale Nati Per Leggere, istituita dal 2014 per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini, in concomitanza  con la Giornata Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, che si celebra il 20 novembre. Per l'occasione e grazie al prezioso supporto del Gruppo Volontari Nati per Leggere di Ladispoli, al grido di ANDIAMO DIRITTI ALLE STORIE!  abbiamo organizzato un evento unico e straordinario

Tre giorni di storie: letture a bassa voce per famiglie e bambini , che saranno così organizzate:

Lunedì 20 novembre - ore 10:00

Leggimi perché me ne ricorderò

Dedicato a bambini da 0 a 3 anni e famiglie in attesa

Martedì 21 novembre - ore 16:30

Leggimi perché così stiamo insieme

Dedicato ai bambini da 3 a 6 anni

Mercoledì 22 novembre - ore 16:30

Leggimi ancora una volta

Dedicato ai bambini da 0 a 6 anni

Saranno tre giorni intensi in cui speriamo possiate tutti trovare il tempo per partecipare ad un incontro con i vostro piccoli: vi ricordiamo infatti che leggere al proprio bambino, tutti i giorni e per pochi minuti, ci permette di stabilire con lui un rapporto e un legame importanti, ne migliora la vita emotiva e lo sviluppo intellettuale, arricchisce il suo mondo interiore, il suo linguaggio, le sue idee e le sue immagini mentali. E' un gesto semplice, quello della lettura fatta a bassa voce al proprio piccolo, ma che contribuirà a renderlo un giovane adulto abituato all'ascolto e probabilmente anche un futuro lettore! Tutti gli incontri sono a partecipazione libera e gratuita ma è necessario la prenotazione.

 

L'Ufficio stampa

17/11/23



L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che presso la sala conferenze della biblioteca, giovedì 23 novembre alle ore 16:30 è in programma la presentazione del libro La tempesta di Shakespeare tra Utopia e Distopia di Eduardo Ciampi.

L'evento, a cura di Desirèe Arlotta, è il primo degli appuntamenti del progetto culturale ideato dall'attore e regista Agostino De Angelis dal titolo Autori e Artisti tra Letteratura, Storia e Teatro, dedicato alle diverse forme d'arte, promosso dal Comune di Ladispoli - Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Biblioteca e organizzato dall'Associazione Culturale ArchéoTheatron. 

Nel saggio, edito da Casadeilibri nel 2022,  l'autore affronta l'ultima opera teatrale di Shakespeare, gli elementi utopici presenti nella sua trama e alcuni aspetti della vita e dell'opera di Aldous Huxley. L'indagine tende a far luce sul significato profondo della drammaturgia shakespeariana e sulla controversa personalità dell'autore del celebre romanzo dall'inesausta forza profetica Il Mondo Nuovo. Tra le righe del presente studio emerge come, soprattutto nel corso degli ultimi vent'anni, la società moderna sia riuscita impercettibilmente, 'dolcemente' e inesorabilmente a sovvertire la visione tradizionale del mondo. L'uomo ha finito per accettare un insieme di nuovi criteri e nuovi valori, senza imposizioni, costrizioni violente o radicali innovazioni normative, proprio come prevedeva, o forse addirittura auspicava, Huxley. In tale contesto, la lettura parallela della via della magia bianca di Prospero, mostrata drammaturgicamente da Shakespeare, e quella dell'intellettuale moderno, incarnata da Huxley, lasciano al lettore molteplici elementi di discernimento e di riflessione.

L'opera sarà presentata con musica dal vivo e una performance artistica in voce recitante, realizzata dall'attore Agostino De Angelis, con il coinvolgimento di alcuni giovani allievi del Corso di Cinema Santa Marinella Viva di Sonia Signoracci: Riccardo Frontoni, Andrea Vella, Giacomo Costanzo e Riccardo Dominici. La presentazione si terrà nella Sala Conferenze della Biblioteca; sarà presente l'autore che si intratterrà per un dibattito con il pubblico e il firmacopie.

La partecipazione è libera e gratuita e non è richiesta prenotazione.

 

L'Ufficio stampa

20/11/23

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page