Grande successo per l'opera teatrale di Leonardo Imperi

"Questa terra un giorno sarà bellissima" dedicato alle vittime delle stragi mafiose


La standing ovation, protrattasi per parecchi minuti, di una platea delle grandi occasioni ha tributato il meritato consenso alla compagnia teatrale “La Valigia dell’Attore” che ieri sera, 24 agosto, si è esibita sul palco dell’Estate Caerite 2022 al Parco della Legnara di Cerveteri nello spettacolo “Questa terra un giorno sarà bellissima”.

Lo spettacolo, scritto, diretto e interpretato da Leonardo Imperi e da un numerosissimo cast di attori tutti provenienti dalla scuola di formazione teatrale e cinematografica diretta dallo stesso Imperi, narra cinquanta anni di storia della lotta a Cosa Nostra e presentato non a caso proprio quest’anno, in cui ricorre il trentennale delle stragi di Capaci e di via D’Amelio.

Nelle quasi due ore di spettacolo vengono ripercorsi con magistrale meticolosità gli episodi che hanno pesantemente segnato la storia del nostro Paese, dando voce ai volti più o meno conosciuti delle “vittime” delle stragi di mafia.

Uno spettacolo emozionante, che più volte a ricevuto applausi a scena aperta da parte del pubblico, a sottolineare la capacità interpretativa degli attori.

D’uopo ricordare l’intero cast dello spettacolo: Annamaria Mastrosimone, Valerio De Martino, Luca Gangai, Dalila Menchini, Valentina Guidi, Francesco Cupelli, Azzurra Ruggiero, Elisa Batterame, Francesca Di Paola, Raffaella Esposito, Claudio Ferretti, Rebecca Lepori, Giulia Voceri, Pierfrancesco Spinillo, Giulia Dechigi, Giovanna Lombardelli, Teresa Petrucci, Leonardo Imperi.

Se mai ce ne fosse bisogno, un'ulteriore conferma del grande talento presente nei giovani della nostra terra, troppo spesso ignorati.
































118 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti