top of page

Campionato finito?

La sconfitta dei bianconeri a Napoli mette la parola fine alla corsa allo scudetto


Non è la semplice sconfitta della Juve a Napoli a mettere un considerevole distacco tra partenopei e inseguitori, ma è l'entità del risultato a impressionare, perché fotografa esattamente la differenza reale tra Napoli e inseguitori.


La Juve, illusa dagli otto risultati positivi di fila senza prendere goal, ha subito fin dall'inizio una superiorità palese degli azzurri e ciò ha riportato con i piedi per terra Allegri & Co. in quanto, tranne un paio di partite, delle otto vittorie di fila della Juve, la Juve almeno 4-5 avrebbe potuto perderle tranquillamente.

Con Cremonese, Lecce, Verona, sono stati fatti tre punti quando se le avessero perse queste partite, non ci sarebbe stato nulla di strano.


E discorso simile va fatto per Milan e Inter, che in realtà sembrano più solide della compagine torinese, ma che di fronte agli uomini di Spalletti sembrano avere una marcia in meno.


È altrettanto vero che mancano tante partite ancora alla fine del campionato e che tutto può accadere ma quest'anno davvero, il titolo può perderlo solo il Napoli.

A breve riprenderanno le coppe europee e l'augurio che tutti gli sportivi, quelli veri, si fanno è che il Napoli imponga il suo gioco, la sua verve, la sua superiorità agli avversari e riporti la coppa con le orecchie in Italia.

Così come per la Juve, sempre per il bene del calcio italiano, ci si augura che prenda sul serio l'Europa League e che torni a vincere un trofeo europeo che manca da troppo tempo.




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page