AMICI 2020 : vince Giulia Stabile!

Il talent show di Maria de Filippi


La scorsa settimana si è conclusa la ventesima edizione di “Amici”, lo storico talent show di Canale 5 ideato e condotto da Maria De Filippi, che ha sancito la vittoria della ballerina diciannovenne romana Giulia Stabile per la categoria danza e del cantautore vicentino Sangiovanni (vero nome Damian Giovanni Pietro, uno dei protagonisti assoluti di quest’ anno), per la categoria canto. Proprio quest’ultimo si è aggiudicato il premio della critica conferitogli dai 26 giornalisti collegati da remoto, il riconoscimento per il miglior testo, il trofeo assegnato dalle emittenti Radio per il singolo “Malibù” ed anche il premio SIAE, consegnatogli dal collega Giovanni Caccamo. Il nuovo idolo dei teenager - look originale e stravagante, dai vestiti allo smalto colorato sulle unghie - è molto apprezzato soprattutto per la sua capacità nella scrittura dei testi; ha dichiarato di aver scelto questo nome d’arte per via della nomina tra i suoi amici, che da sempre sostengono che la sua non sembri affatto “una faccia da Santo”. All’interno della scuola di Amici ha scritto grandi successi - in alta rotazione attualmente in radio - da “Guccy Bag” e “Tutta la notte” a “Lady”, diventata già disco d’oro con le sue 35 mila copie vendute. Ma la ufficiale ed indiscussa trionfatrice è come detto Giulia Stabile, ballerina versatile e travolgente dalla spontanea risata contagiosa; la sua passione per la danza inizia quando aveva appena tre anni. Studentessa di stile classico e moderno, durante la permanenza all’interno della scuola ha confidato di essere stata bullizzata fin da piccola in quanto ritenuta brutta dai suoi coetanei. Per la giovane ragazza la vittoria non rappresenta dunque un “semplice” trofeo, ma una vera e propria rivincita personale frutto di un percorso di crescita emotivo e professionale che le ha permesso di superare le sue molteplici insicurezze; questo anche grazie al rapporto affettivo creatosi proprio con il cantante Sangiovanni che ha teneramente ammesso di essere rimasto folgorato dalla semplicità della compagna di scuola : “C’è stato un giorno in particolare in cui ho capito di essermi innamorato di lei; non del modo in cui balla… un momento preciso in cui è salita sul palco e ho detto mi sto innamorando a guardarla. Era una cosa folle, era un’altra cosa”. La finalissima di questa edizione del talent è stato un meritatissimo traguardo per questi due ragazzi, ma altrettanto meritati sono i successi ottenuti dagli altri concorrenti; per la categoria musica menzioni particolari spettano ad Aka7even con i suoi inediti “Mille parole”, “Yellow”e “Loca” ed all’altro cantante Deddy per i suoi brani "0 passi" ed "Il cielo contromano". Per la categoria danza, il ballerino Alessandro Cavallo si è guadagnato una borsa di studio offertagli da Karl Sydov e sarà chiamato a lavorare in Brodway-Milano, progetto ideato per rilanciare gli spettacoli dal vivo nei teatri e nelle piazze. E’ probabile che il successo di questa generazione di artisti non lascerà il segno nella storia come fu per i grandi musicisti di un tempo, ma dovendo restare “al passo con i tempi” non possiamo di certo ignorare questo nuovo modo di comunicare attraverso il corpo ed i versi. D’altronde se abbiamo superato il passaggio dallo storico vinile alla musica “liquida” dello streaming.. possiamo resistere anche a questo.


Carla Cappiello

50 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Ottica Giangiuliani LOGO2_bianco.png
Wind3.webp